Scelta sull’utilizzo del credito IVA modificabile con integrativa

La dichiarazione integrativa può essere presentata entro i termini di decadenza dell’attività di accertamento Il soggetto passivo che intende rettificare l’originaria richiesta di rimborso del credito annuale IVA può presentare una dichiarazione integrativa non oltre i termini stabiliti dall’art. 57 del DPR 633/72, sempre che il rimborso non sia stato ancora eseguito. Si tratta del principale chiarimento [...]

Di |2020-09-02T16:19:00+00:00Luglio 31st, 2020|News|

Ammortizzatori sociali COVID-19 fino a fine anno

Una prima bozza del decreto “Agosto” prevede 18 settimane di integrazioni salariali fruibili tra il 13 luglio e il 31 dicembre 2020 Dovrebbe arrivare fino a fine anno la copertura dei trattamenti di integrazione salariale ordinaria e in deroga con causale emergenziale COVID-19. Questo è quanto emerge da una prima bozza del c.d. decreto [...]

Di |2020-09-02T16:17:00+00:00Luglio 31st, 2020|News|

Demolizione e ricostruzione con superbonus del 110%

Agevolati anche fuori dalla detrazione potenziata gli interventi di efficienza energetica in contesti di “ristrutturazione ricostruttiva” In sede di conversione del DL 34/2020 nella L. 77/2020, è stato aggiunto alla fine del comma 3 dell’art. 119 un periodo volto a statuire che “nel rispetto dei suddetti requisiti minimi, sono ammessi all’agevolazione, nei limiti stabiliti per gli [...]

Di |2020-09-02T16:15:11+00:00Luglio 31st, 2020|News|

Per l’indebita compensazione può rilevare anche l’intermediazione

Secondo la Cassazione concorre nel reato fiscale chi fa da intermediario per la creazione di crediti inesistenti Qualunque soggetto può concorrere nel reato di indebita compensazione, così come previsto dall’art. 10-quater del DLgs. 74/2000, attraverso una condotta prodromica e “atipica” che favorisca quella tipica di chi utilizza in compensazione crediti inesistenti. La Corte di [...]

Di |2020-08-12T09:47:27+00:00Luglio 30th, 2020|News|

Diritto allo smart working emergenziale solo se compatibile con le mansioni

Sul punto si sono pronunciati i Tribunali di Roma e di Mantova su ricorso in via cautelare proposto dal lavoratore al quale era stato negato il lavoro agile Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha approvato la proroga fino al 15 ottobre 2020 dello stato d’emergenza del rischio sanitario connesso all’infezione da COVID-19, dichiarato [...]

Di |2020-08-12T09:46:00+00:00Luglio 30th, 2020|News|

I fabbricati da demolire non sono più aree edificabili

Con la circolare n. 23 l’Agenzia delle Entrate rivede il proprio orientamento e aderisce all’interpretazione costante della Cassazione La tematica della riqualificazione delle cessioni di aree sulle quali insistono fabbricati da demolire, o fabbricati oggetto di interventi di recupero, in cessione di aree edificabili è stata, negli ultimi anni, oggetto di svariati interventi di prassi [...]

Di |2020-08-12T09:44:16+00:00Luglio 30th, 2020|News|

Da domani nuovi reati presupposto per la responsabilità degli enti

In vigore dal 30 luglio il decreto attuativo della direttiva PIF che amplia il catalogo 231 Da domani il catalogo dei reati-presupposto “231” si amplierà ulteriormente. È, infatti, prevista per il 30 luglio l’entrata in vigore del DLgs. 75/2020 – pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 luglio scorso – con cui è [...]

Di |2020-07-29T15:50:28+00:00Luglio 29th, 2020|In evidenza, News|

Via del ricorso per lo scarto dell’istanza integrativa del contributo a fondo perduto

La comunicazione di scarto può essere vista come un diniego di agevolazione In ragione della complessità della materia e delle relative incertezze, può accadere che il contribuente, in sede di istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto, indichi un importo inferiore a quello spettante e che intenda correggere tale errore. [...]

Di |2020-07-29T15:49:22+00:00Luglio 29th, 2020|News|

La Consulta chiede di motivare le ordinanze sul «ne bis in idem»

Ritenuta inammissibile la questione relativa all’omesso versamento IVA La Corte costituzionale lo scorso 12 giugno ha depositato l’ordinanza n. 114, con la quale ha dichiarato inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 649 c.p.p., posta dal giudice penale di Rovigo riguardo al principio del “ne bis in idem”. Il problema è noto: [...]

Di |2020-07-29T15:46:34+00:00Luglio 28th, 2020|News|
Torna in cima