Il ravvedimento dell’utilizzatore di fatture false mette a rischio l’emittente

Confisca per sproporzione orientata sull’autore materiale del reato tributario Nel corso di Telefisco 2020, l’Agenzia delle Entrate ha preso definitivamente atto del fatto che, in esito alle novità apportate dal DL 124/2019 convertito, anche per le dichiarazioni fraudolente è divenuto possibile ottenere la non punibilità per il tramite del ravvedimento operoso, invitando, peraltro, al puntuale rispetto del [...]

Di |2020-01-31T15:40:17+00:00Gennaio 31st, 2020|News|

Credito da integrativa ultrannuale da «rigenerare» in dichiarazione

Deve essere indicato nella dichiarazione relativa all’anno in cui è stata presentata l’integrativa Con una risposta nell’ambito di Telefisco svoltosi ieri, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti sull’utilizzo in compensazione dei crediti derivanti dalla dichiarazione dei redditi integrativa a favore del contribuente c.d. “ultrannuale”, a seguito della riforma operata con l’art. 5 del DL 193/2016. In [...]

Di |2020-01-31T15:38:34+00:00Gennaio 31st, 2020|News|

Corrispettivi telematici sostituibili con fattura cartacea per i forfetari

Nel corso di Telefisco non è stata esaminata la questione della decorrenza della nuova causa ostativa relativa ai redditi di lavoro dipendente L’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi può essere assolto dai soggetti in regime forfetario con l’emissione, per ogni operazione, di semplici fatture cartacee, posto che gli stessi [...]

Di |2020-01-31T15:36:09+00:00Gennaio 31st, 2020|News|

Brexit senza effetti concreti per il commercio per tutto il 2020

Fino al prossimo 31 dicembre il Regno Unito continuerà a essere parte del territorio Ue ai fini doganali, dell’IVA e delle accise Nel pomeriggio di ieri, 29 gennaio 2020, il Parlamento europeo ha ratificato il testo dell’accordo di recesso del Regno Unito dall’Unione europea. Il completamento dell’ulteriore atto propedeutico alla Brexit, che si [...]

Di |2020-01-31T15:30:48+00:00Gennaio 30th, 2020|News|

Se il revisore ha accettato l’incarico, revisione obbligatoria anche per il bilancio 2019

La posizione espressa da Assonime ha contribuito ad aumentare le incertezze Aumentano le incertezze sulla nomina dell’organo di controllo o del revisore nelle srl ai sensi dell’art. 2477 c.c. modificato dal Codice della crisi e, successivamente, dalla legge di conversione del DL cosiddetto “Sblocca cantieri”. A ciò ha contribuito anche Assonime, Caso n. [...]

Di |2020-01-31T15:28:08+00:00Gennaio 30th, 2020|News|

Criticità per i corrispettivi telematici dei forfetari

Sono diversi gli aspetti su cui si attende un’indicazione ufficiale dell’Agenzia delle Entrate A quasi un mese dall’operatività generalizzata dell’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi, sono ancora numerose le incertezze cui devono far fronte gli operatori, tra cui anche quelli che si avvalgono del regime forfetario di cui alla L. 190/2014. [...]

Di |2020-01-31T15:26:28+00:00Gennaio 30th, 2020|News|

Spa parte civile nel processo per reati tributari contro il legale rappresentante

Il nuovo art. 25-quinquiesdecies del DLgs. 231/2001 cambia il quadro normativo ma il principio resta valido se è esclusa la responsabilità dell’ente Con la sentenza n. 3458 depositata ieri, la Cassazione ha affermato la legittimità della costituzione di parte civile di una spa nel processo penale per reati tributari a carico del suo legale rappresentante. Si [...]

Di |2020-01-31T15:15:12+00:00Gennaio 29th, 2020|News|

Calcolo della significatività nei nuovi incarichi di revisione in nano-imprese

Il revisore determina sia il livello di significatività per il bilancio nel suo complesso che la significatività operativa Prescindendo dalla tematica relativa alla revisione del bilancio 2019 (si veda “Il 2020 è il primo esercizio per la revisione nelle srl con i nuovi parametri” di ieri), nell’ambito delle attività di pianificazione che [...]

Di |2020-01-31T15:12:52+00:00Gennaio 29th, 2020|News|

Immobili da rivalutare con l’incognita area

I maggiori valori sono riconosciuti solo dal 2022 (o dal 2023, ai fini del calcolo delle plusvalenze) La scelta di rivalutare i beni d’impresa nel bilancio al 31 dicembre 2019 presenta alcuni aspetti di maggiore delicatezza per quanto riguarda i beni immobili. Fermo restando che, per espressa disposizione di legge, oggetto di rivalutazione [...]

Di |2020-01-31T15:11:22+00:00Gennaio 29th, 2020|News|

Autonomo reato e non attenuante se l’importo delle fatture false è basso

La Cassazione rivede il suo orientamento prevalente L’ipotesi prevista dal previgente art. 8 comma 3 del DLgs. 74/2000, riguardante il caso in cui l’importo non rispondente al vero indicato nelle fatture o nei documenti falsi fosse inferiore a 154.937,07 euro per periodo di imposta, era una fattispecie autonoma di reato e non una mera circostanza attenuante. [...]

Di |2020-01-31T15:07:51+00:00Gennaio 28th, 2020|News|
Torna in cima