Inammissibile solo per il contribuente l’appello privo di motivi specifici

La giurisprudenza ha attenuato il rigore dell’art. 53 del DLgs. 546/92 Il ricorso in appello deve contenere, secondo quanto previsto dall’art. 53 del DLgs. 546/92, tra gli altri elementi, l’indicazione dei motivi specifici dell’impugnazione della sentenza di primo grado. Ne consegue che, ogniqualvolta si intenda impugnare una sentenza di primo grado, è importante porre attenzione alla formulazione dei motivi. [...]

By | 2018-11-23T08:48:49+00:00 novembre 23rd, 2018|News|

Trasformazione in società semplice sempre plusvalente

Secondo la Cassazione, l’operazione genera una plusvalenza imponibile per destinazione dei beni a finalità estranee all’impresa La trasformazione societaria consiste nel mutamento della natura giuridica della società e comporta la modificazione dell’atto costitutivo del soggetto trasformato, senza che si verifichi la nascita di un nuovo soggetto che sostituisce il precedente. Ai fini delle imposte [...]

By | 2018-11-23T08:47:48+00:00 novembre 23rd, 2018|News|

La sanatoria delle irregolarità formali sostituisce l’integrativa speciale

Non è possibile appurare con certezza quando la violazione è formale L’emendamento del Governo al Ddl. di conversione del DL 119/2018, depositato ieri in Commissione Finanze al Senato, propone di abrogare l’art. 9 del DL 119/2018, relativo alla dichiarazione integrativa speciale, che tanto ha fatto discutere specie in merito al computo della doppia soglia prevista [...]

By | 2018-11-23T08:46:35+00:00 novembre 23rd, 2018|News|

30 Anni di professione

Il 15 novembre, in occasione dell’evento annuale di categoria organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti di Torino,  il dott. Vernero (unitamente ad altri colleghi) ha celebrato 30 anni di carriera.

By | 2018-11-22T09:38:27+00:00 novembre 22nd, 2018|Eventi|

Scadenza del 7 dicembre problematica per i contenziosi in corso

La previsione, poco analizzata, contenuta nella definizione delle liti pendenti può dare luogo a incertezze I debitori che hanno aderito all’ultima edizione della rottamazione dei ruoli (art. 1 del DL 148/2017), i quali non siano riusciti a onorare le rate scadute a luglio, settembre, ottobre 2018, possono mantenere i benefici della rottamazione, ossia lo stralcio [...]

By | 2018-11-22T09:17:14+00:00 novembre 22nd, 2018|News|

Libero transito al forfetario per chi ha applicato il regime di vantaggio entro il 2014

Chi ha iniziato ad applicare il regime di vantaggio nel 2015 può transitare dopo un triennio Con la risposta ad interpello n. 72, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate prende posizione rispetto alla questione del passaggio dal regime di vantaggio (ex DL 98/2011) al regime forfetario (ex L. 190/2014). Si ricorda che l’introduzione del regime forfetario dal 2015 [...]

By | 2018-11-22T08:53:34+00:00 novembre 21st, 2018|News|

In scadenza il termine per definire gli accertamenti

In varie situazioni il termine del 23 novembre può però essere differito Dopodomani, 23 novembre 2018, scade il termine, per così dire, “ordinario”, entro cui definire gli inviti al contraddittorio e, in special modo, gli avvisi di accertamentonotificati entro il 24 ottobre 2018, non impugnati e ancora impugnabili a quella data. Come sancisce l’art. [...]

By | 2018-11-22T08:20:32+00:00 novembre 21st, 2018|News|

Professionista responsabile al 50% se ha agito su richiesta del cliente

Per la Cassazione, in questo caso non è esonerato dal risarcimento il commercialista che computa erroneamente i contributi Il fatto che il cliente chieda al commercialista di non calcolare correttamente i contributi non esonera il professionista dalla responsabilità contrattuale, ma la misuradel risarcimento può essere ridotta ai sensi dell’art. 1227 c.c. che contempla il “concorso del [...]

By | 2018-11-22T08:18:29+00:00 novembre 21st, 2018|News|