Scissione con scorporo con regole ad hoc sulla continuità del possesso dei beni

Il documento di ricerca del CNDCEC pubblicato ieri commenta i nuovi commi dell’art. 173 del TUIR Con lo schema di decreto legislativo di revisione del regime impositivo dei redditi (IRPEF e IRES), approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri lo scorso 30 aprile, prende forma la disciplina fiscale della scissione con [...]

2024-05-31T08:10:46+00:00Maggio 31st, 2024|News|

Dietrofront della Cassazione sulla decadenza da omessa comunicazione all’ENEA

Sconfessando un recente precedente, la Suprema Corte torna ad attribuire natura decadenziale al termine dei 90 giorni per la comunicazione Con l’ordinanza n. 15178 depositata ieri, 30 maggio 2024, la Corte di Cassazione ha mutato ancora una volta il proprio orientamento in merito all’omessa trasmissione della comunicazione da inviare all’ENEA entro 90 giorni dalla fine dei lavori, [...]

2024-05-31T08:09:25+00:00Maggio 31st, 2024|News|

Ultimo round per l’ACE sugli ammortamenti dei beni rivalutati

Quota 2023 recuperata ex post, in quanto è venuto meno il regime di indisponibilità della riserva Anche per l’ultimo anno di applicazione dell’ACE (il 2023), rimangono ferme le particolari regole di computo per le società che hanno proceduto in passato a rivalutare i propri beni. La norma di riferimento è rappresentata dall’art. 5 comma [...]

2024-05-31T08:06:48+00:00Maggio 31st, 2024|News|

Ammissione al passivo fallimentare con effetti di giudicato

Omogeneità di giudizio per plurime domande di insinuazione di crediti con origine comune La Cassazione, con ordinanza n. 15040 depositata ieri, ha affrontato il delicato rapporto tra plurime domande di insinuazione al passivo per crediti aventi la medesima fonte costitutiva, rappresentata, nella specie, dall’obbligo di versamento del socio, sottoposto a procedura concorsuale, dei decimi residui per la sottoscrizione [...]

2024-05-30T10:41:46+00:00Maggio 30th, 2024|News|

Bonus transizione 5.0 con conferma dell’ordine da comunicare

Nel DL 39/2024 convertito sono state apportate modifiche alla disciplina del credito d’imposta Con il comma 3-bis dell’art. 6 del DL 39/2024, introdotto in sede di conversione in legge, sono state apportate alcune modifiche alla disciplina del credito d’imposta transizione 5.0 di cui all’art. 38 del DL 19/2024, confermando quanto proposto dal Governo con uno specifico emendamento. Si attende ora il decreto [...]

2024-05-30T10:39:40+00:00Maggio 30th, 2024|News|

Gli utili della sas devono essere evidenziati

Non è possibile l’accantonamento a un «fondo futuri investimenti» non conforme al principio OIC 31 Il Tribunale di Ferrara, nella sentenza n. 448 del 3 maggio scorso, ha stabilito che è nullo il bilancio di una società di persone (una sas) in cui gli utili conseguiti, invece di essere distribuiti, sono collocati (dall’accomandatario) in un “fondo [...]

2024-05-29T07:42:20+00:00Maggio 29th, 2024|News|

Opzioni per immobili danneggiati dal sisma con nuove deroghe e discipline transitorie

La legge di conversione del DL 39/2024 riscrive il perimetro applicativo del «blocco delle opzioni» sulle spese ai fini superbonus relative a tali immobili La L. 23 maggio 2024 n. 67, di conversione del DL 39/2024, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 123 di ieri e in vigore da oggi, ha riscritto il perimetro applicativo [...]

2024-05-29T07:40:08+00:00Maggio 29th, 2024|News|

Il falso in bilancio è reato solo se rilevante

I sindaci concorrono solo se si prova l’effettiva conoscenza del falso L’imponente sentenza n. 1070 del Tribunale di Milano, depositata lo scorso 22 aprile, fornisce interessanti chiarimenti in ordine alla fattispecie di false comunicazioni sociali, ex art. 2621 c.c. Si osserva, in primo luogo, come il principio di rappresentazione “veritiera” della situazione economica, patrimoniale e finanziaria della società [...]

2024-05-27T07:54:45+00:00Maggio 27th, 2024|News|

Ancora pochi giorni per il ravvedimento operoso speciale

Sanabili le violazioni prodromiche alla dichiarazione, incluse esportazioni e lettere di intento Entro il 31 maggio i contribuenti devono perfezionare il ravvedimento operoso speciale, rimuovendo la violazione e, a seconda dei casi, pagando la prima rata (per le violazioni commesse nel 2022) o le prime 5 rate (per le violazioni commesse sino all’anno [...]

2024-05-27T07:52:34+00:00Maggio 27th, 2024|News|

La flat tax incrementale costringe a ricalcolare l’acconto IRPEF 2024

Per ridurre l’importo dovuto è possibile ricorrere al previsionale I contribuenti che, nel calcolo delle imposte dovute per il 2023, si avvalgono dell’imposta sostitutiva dell’IRPEF e delle relative addizionali (pari al 15%), da applicare sulla quota di reddito d’impresa o di lavoro autonomo maturato nel 2023 in eccedenza rispetto al più elevato tra [...]

2024-05-27T07:50:10+00:00Maggio 27th, 2024|News|

Le distrazioni chiariscono il dolo della bancarotta documentale

La Cassazione si sofferma, tra l’altro, sulle possibili correlazioni tra diverse fattispecie di bancarotta La Cassazione, nella sentenza n. 16115/2024, ha ricapitolato una serie di principi in materia di reati fallimentari di cui appare opportuno dare conto. Si ricorda, innanzitutto, come, ai fini dell’integrazione del reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale, da un lato, [...]

2024-05-24T11:34:22+00:00Maggio 24th, 2024|News|

I professionisti e i benefici dell’intelligenza artificiale

Il dibattito sull’intelligenza artificiale comincia ad essere articolato. Non è questa la sede per affrontare il tema dell’incremento mostruoso dei consumi energetici (i dati effettivi sono al momento in modo piuttosto inquietante ancora di fatto tenuti segreti), o delle conseguenze sociali (disoccupazione indotta) o di incremento potenziale delle attività criminali. Proviamo piuttosto a concentrarci [...]

2024-05-24T11:33:17+00:00Maggio 24th, 2024|News|

Dilazione per la definizione al terzo delle sanzioni

Novità applicabili per le violazioni commesse dal 1° settembre 2024 È all’ordine del giorno del Consiglio dei Ministri di oggi, per il via libera definitivo, il decreto di riforma delle sanzioni amministrative tributarie attuativo della L. 111/2023. Salvo alcune modifiche anche di rilievo, viene confermato in gran parte il testo approvato dal Governo in esame [...]

2024-05-24T11:32:28+00:00Maggio 24th, 2024|News|

Dal 2025 limiti alla compensazione dei crediti da bonus edilizi per le banche

Via libera anche della Camera al Ddl. di conversione del decreto superbonus Nella seduta di ieri, anche la Camera, con 178 voti favorevoli e 102 contrari, ha approvato la fiducia posta dal Governo sul Ddl. di conversione del DL 39/2024. Il testo dovrà ora essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Tra le altre novità, a decorrere dal [...]

2024-05-23T08:25:03+00:00Maggio 23rd, 2024|News|

La Cassazione delimita i patti parasociali

Sono tali solo quegli accordi che vincolano i soci nell’esercizio dei loro poteri e che sono funzionali a stabilizzare assetti proprietari o governance La Corte di Cassazione, nell’ordinanza n. 13561/2024, ha stabilito che non può qualificarsi patto parasociale la scrittura privata con cui il socio uscente da una snc convenga con gli altri soci che [...]

2024-05-23T08:22:37+00:00Maggio 23rd, 2024|News|

Nuovo redditometro sospeso prima ancora di essere applicato

Giorgia Meloni annuncia sui social che il decreto sarà sospeso in attesa di ulteriori approfondimenti Dopo una giornata frenetica e un confronto a Palazzo Chigi con il suo Viceministro Maurizio Leo, Giorgia Meloni ieri ha annunciato che il decreto ministeriale del 7 maggio 2024, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 20 maggio scorso, sarà sospeso in [...]

2024-05-23T08:21:37+00:00Maggio 23rd, 2024|News|

La cessione totalitaria di quote non è una cessione di azienda

La Cassazione evidenzia i rapporti tra la disciplina sull’abuso del diritto e quella sull’interpretazione degli atti ai fini dell’imposta di registro Si aggiunge un’ulteriore sentenza alle tante che, nell’ultimo anno (cfr. Cass. n. 10243/2024; Cass. n. 7613/2024; Cass. n. 7470/2024; Cass. n. 7495/2024; Cass. n. 34917/2023), hanno sancito la non equivalenza, ai fini dell’applicazione dell’imposta di registro, [...]

2024-05-22T10:24:29+00:00Maggio 22nd, 2024|News|
Torna in cima