Violazioni formali da rimuovere entro il 2 marzo

Entro la medesima data bisogna versare la seconda rata per la definizione delle violazioni formali L’art. 9 comma 1 del DL 119/2018 stabilisce che sono sanabili le “irregolarità, le infrazioni e le inosservanze di obblighi o adempimenti di natura formale, che non rilevano sulla determinazione della base imponibile ai fini delle imposte sui [...]

Di |2020-02-27T08:14:04+00:00Febbraio 25th, 2020|News|

Trasmissione dei corrispettivi anche con registratore telematico guasto

La circolare n. 3/2020 fornisce precisazioni per quanto concerne i profili sanzionatori Il guasto del registratore telematico non ferma la trasmissione telematica dei corrispettivi. Qualora si verifichi tale eventualità, la memorizzazione dei dati è sostituita con metodologie alternative, ossia annotando le singole operazioni giornaliere su apposito registro, da tenere anche in modalità informatica; sarà tuttavia indispensabile [...]

Di |2020-02-27T08:11:50+00:00Febbraio 25th, 2020|News|

Definizione degli avvisi bonari sempre nei 90 giorni per gli intermediari

La seconda comunicazione non comprime i termini per il pagamento della prima rata In ragione di una censurabile prassi degli uffici finanziari, quando, successivamente al recapito telematico dell’avviso bonario all’intermediario abilitato, la pretesa viene parzialmente archiviata, la definizione deve avvenire nei trenta giorni successivi, in applicazione dell’art. 2 del DLgs. 462/97. Detto diversamente, “salta” il [...]

Di |2020-02-24T15:16:51+00:00Febbraio 24th, 2020|News|

Accesso all’Albo dei gestori della crisi con meno formazione

Ridotte le ore dei corsi ed estese ai consulenti del lavoro le semplificazioni; la Scuola superiore della magistratura ha elaborato le Linee guida generali Lo schema di DLgs. che apporta correzioni e integrazioni al DLgs. 14/2019, tra le varie novità, contempla, per alcuni professionisti, una semplificazione dei requisiti formativi necessari per l’iscrizione all’Albo [...]

Di |2020-02-24T15:13:48+00:00Febbraio 24th, 2020|News|

Bonus mobili legato alla ristrutturazione

Fra gli interventi che consentono di beneficiare dell’agevolazione rientrano quelli di manutenzione straordinaria Il c.d. “bonus mobili” spetta anche per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020 solo se nell’immobile oggetto dell’arredo sono iniziati interventi di recupero del patrimonio edilizio dal 1° gennaio 2019. L’agevolazione consiste in una detrazione IRPEF [...]

Di |2020-02-24T15:12:34+00:00Febbraio 24th, 2020|News|

Nuovi codici tributo dal 2 marzo per la registrazione degli atti privati

Sono cinque i codici istituiti mentre sei sono stati ridenominati e dovranno essere utilizzati con il modello F24 Con la risoluzione n. 9 pubblicata ieri l’Agenzia delle Entrate ha istituito cinque nuovi codici tributo da utilizzare per versare le somme dovute per la registrazione degli atti privati e ne ha ridenominato altri sei che serviranno per [...]

Di |2020-02-24T15:08:13+00:00Febbraio 21st, 2020|News|

Cassazione severa sull’indeducibilità dei compensi non deliberati

Per la Suprema Corte non è doppia imposizione giuridica la mancata deduzione dei compensi e la loro tassazione in capo agli amministratori La sentenza della Cassazione n. 4400 depositata ieri merita di essere segnalata non tanto perché ribadisce un principio consolidato, in base al quale i compensi degli amministratori sono deducibili solo se deliberati, quanto piuttosto [...]

Di |2020-02-24T15:06:13+00:00Febbraio 21st, 2020|News|

Regime forfetario dubbio per chi si dimette nel 2020

L’inciso normativo che dispone l’irrilevanza del limite se il rapporto di lavoro è cessato non contiene specificazioni in ordine ai profili temporali Una delle situazioni per le quali permangono profili di incertezza sull’applicazione del regime forfetario, come modificato dalla L. 160/2019, riguarda il soggetto lavoratore dipendente che nel corso del 2019 abbia percepito [...]

Di |2020-02-24T15:04:41+00:00Febbraio 21st, 2020|News|

In mancanza di OIC, si fa riferimento a casi simili o a singoli IAS/IFRS

In determinate fattispecie, l’Agenzia ha attribuito rilevanza fiscale al comportamento contabile in forza del principio di derivazione rafforzata Il documento OIC 11, così come modificato a seguito delle disposizioni normative introdotte dal DLgs. 139/2015, disciplina il processo di definizione del trattamento contabile che il redattore del bilancio deve seguire laddove manchi, nei principi contabili [...]

Di |2020-02-24T15:03:15+00:00Febbraio 20th, 2020|News|
Torna in cima